doctor-11491491920
logofinalepng

info@piemmelab.com​

+39 0828 367502

Via A. De Gasperi 10, 84025, Eboli (SA)​

NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle novità​

PIEMME SRL DIAGNOSTICA MEDICA​ |  P.IVA 01089340655

Cookie Policy

Assistenza di qualità,

cura e professionalità​

WEBIDOO-LOGOFOOTER

Farmed by WEBIDOO

Piemme Diagnostica Medica è un laboratorio di analisi cliniche che effettua, in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, esami di genetica, biologia molecolare, diagnostica prenatale, citologia, istologia, chimica clinica, sieroimmunolgia, microbiologia e test per intolleranze alimentari.​

Accorgimenti

Prescrizioni​

Cosa fare prima degli esami​

1. DIGIUNO

3. DIETA

È necessario che il paziente si presenti al prelievo a digiuno da almeno 8-12 ore durante le quali potrà assumere solo modiche quantità di acqua.​

Nei giorni precedenti al prelievo, la dieta deve essere il più possibile abituale, senza brusche variazioni all’apporto calorico.​

2. FARMACI

4. ESERCIZIO FISICO

Da evitare l’esercizio fisico protratto e intenso immediatamente prima del prelievo e nelle 8-12 ore precedenti, poiché può comportare variazioni delle attività enzimatiche.​

La più corretta preparazione prevede la mancanza di assunzione di farmaci per il periodo più prolungato possibile, in particolare per i soggetti sani.​

document-32717431920
human-skeleton-1637151280

Check-up funzionalità

epatica e renale

Check-up standard

e approfondito​

blood-pressure-9490921920
dna-1634661280

Check-up anemie​

Check-up lipidi e diabete​

CHI SIAMO

Piemme Diagnostica Medica​

Il laboratorio è stato fondato nel 1974 dal Dott. Paolo Morrone per fornire un servizio di analisi mediche di qualità, in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale. Nel corso degli anni la struttura si è adeguata ai progressi scientifici, acquisendo strumentazioni tecnologiche all’avanguardia, per garantire analisi ancora più accurate e specifiche. Oltre alla professionalità e serietà nell’esecuzione degli esami, il centro si distingue per l’accoglienza e la cura con le quali viene seguito il paziente.​

computer-11491481920

 40 

Più di

anni di attività nel settore​

Informazioni importanti

Modalità di raccolta dei campioni​

1. ESAME COMPLETO DELLE URINE

2. URINOCOLTURA (ADULTI)​

Raccogliere un campione delle prime urine della mattina, salvo diversa prescrizione medica, nell’apposito contenitore reperibile in farmacia o presso il laboratorio stesso.​

Dopo un’accurata pulizia dei genitali, raccogliere l’urina, scartando la prima, nell’apposito contenitore.​

3. URINOCOLTURA (BAMBINI)

4. PROVA IMMUNOLOGICA (GRAVIDANZA)

Far aderire alla regione pubica sacchetti di plastica adesiva, per non più di 30 min, richiuderli e riporli quindi in contenitori sterili. In caso di insuccesso riprovare, utilizzando un contenitore nuovo, dopo un accurato lavaggio dei genitali.​

L’esame, svolto su campione urinario, consente una diagnosi accurata dopo circa 7 giorni dalla mancata mestruazione. Per eseguirlo, raccogliere in un contenitore monouso le prime urine del mattino​.

6. RICERCA PARASSITI E COPROCULTURA 

5. RICERCA SANGUE OCCULTO NELLE FECI

Per la ricerca diretta dell’emoglobina umana, raccogliere le feci del primo mattino o del giorno precedente, purché conservate tra i +2 e +8 °C.​

Per la ricerca dei parassiti e delle loro uova, raccogliere una quantità di feci pari ad una noce, in un contenitore apposito e consegnarle dopo massimo 2-3 ore, nel caso della coprocoltura consegnare il campione il prima possibile.​

7. ESAMI DEL SANGUE

8. TAMPONI

Per il tampone faringeo non praticare lavaggi o sciacqui del cavo orale prima dell’esame, mentre per quello vaginale non praticare lavaggi la mattina dell’esame.​

Restare a digiuno per minimo 12 ore e consumare un pasto serale leggero. È comunque possibile bere piccole quantità di acqua.​